Il Re a Monaco

Doctor_SleepIn questo post  racconto la mia avventura a Monaco di Baviera per partecipare alle presentazione di Doctor Sleep, seconda tappa del tour europeo di Stephen King. Troverete un po’ di consigli sul viaggio in solitaria in treno, se invece siete interessati a visitare la città in macchina o tramite  tour organizzato vi suggerisco questo articolo con un confronto, le principali attrazioni e l’Oktoberfest.

Questa storia comincia il 16 settembre 2013, con una mail inviata allo staff del Krimifestival di Monaco di Baviera pochi minuti dopo l’apertura delle prenotazioni per la conferenza del 19 novembre di Stephen King al Circus Krone, per la presentazione di Doctor Sleep, e la successiva snervante attesa di una risposta. Mi sono assicurata un posto per la modica cifra di 30.50 euro.

Leggi Tutto →

La fiera della Querciola

Domenica siamo stati alla fiera della Querciola, frazione del comune di Lizzano in Belvedere.

Devo dire che non pensavo fosse così grande e affollata – tanto che trovare parcheggio deve essere un’impresa. Il centro del paese era chiuso al traffico e così anche la strada principale,  entrambe invase dalle bancarelle tipiche di questi mercati: scarpe, vestiti, casalinghi e cianfrusaglia varia. Io ho comprato una borsa a una cifra ridicola (il commerciante deve aver pensato che ero l’ultima possibile acquirente per una borsa bianca con l’arrivo dell’inverno… meglio per me). Era possibile acquistare anche le patate coltivate a Lizzano.

Leggi Tutto →

Le cascate del Dardagna

Le cascate del Dardagna sono un gioiello d’acqua incastonato nel Parco Regionale del Corno alle Scale.

Composte di sette salti, il primo è facilmente raggiungibile a piedi a partire da Madonna dell’Acero, su un percorso che si sviluppa nella frescura ombrosa del bosco. La strada forestale è per gran parte larga e spianata, con salite e discese dolci. È poi possibile salire ai livelli successivi attraverso sentieri più ripidi, protetti da staccionate in legno.

Leggi Tutto →

Croazia: Zadar, Trogir e Dubrovnik

La strada

Da Silo (isola di Krk) siamo arrivati, dopo un giorno di viaggio, a Zadar (1 notte). Poi ci siamo spostati verso la penisola di Trogir, dove abbiamo trascorso un’altra notte. Infine, senza fermarci a Split (che visiteremo il giorno del rientro in Italia) ci siamo diretti nell’estremo sud croato, a Dubrovnik (2 notti).

Tutte le strade percorse sono normali, lungo la costa, dove è possibile ammirare il mare e le isole. E piccole baie che appaiono come gioielli. Il tratto più bello: Split-Dubrovnik.

Leggi Tutto →