The Box e altri racconti, di Richard Matheson

Un giorno di saldi in casa Fanucci ho fatto una scorpacciata di ebook di Richard Matheson. L’anno scorso ho letto Io sono leggenda e La casa d’inferno, mentre Tre millimetri al giorno aspetta ancora il suo momento nel kindle. Oggi invece vi scrivo dell’antologia The Box e altri racconti, pubblicata da Fanucci nel 2010, in concomitanza con l’uscita cinematografica italiana del film The box, con Cameron Diaz nel ruolo principale di Norma Lewis. Leggi Tutto →

Le vergini suicide di Jeffrey Eugenides

Le Vergini Suicide, pubblicato nel 1993, è il libro d’esordio di Jeffrey Eugenides, autore che con il suo secondo romanzo, Middlesex, uscito nel 2002, ha vinto il premio Pulitzer. Una narrazione di un sogno ad occhi aperti, il ricordo di un estate rivissuta con lo sguardo adulto e la malinconia dei sogni perduti; il tentativo di indagare le oscure ragioni del suicidio delle cinque sorelle Lisbon, che nel cuore di quei ragazzi avevo assunto l’alone magico delle ninfe. Leggi Tutto →

Io sono leggenda, di Richard Matheson

I don’t know why Hollywood is fascinated by my book when they never care to film it as I wrote it.

Questo il commento di Matheson all’annuncio di un nuovo film (il terzo) tratto da Io sono leggenda. Tutti conosciamo la versione blockbuster diretta da Francis Lawrence e interpretata da Will Smith. Dopo aver letto il libro capisco l’irritazione dei fan di Matheson nei confronti della pellicola: hanno trasformato un’idea originale in qualcosa di “facile da vedere”, stravolto il significato del titolo.

Leggi Tutto →

Mangiatori di Morte, M. Crichton

Da bambina adoravo il film Il 13° Guerriero, e mentre le mie compagne imparavano a memoria le battute di Titanic io recitavo impettita:

Ecco là io vedo mio padre, ecco là io vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli, ecco là io vedo tutti i miei parenti defunti, dal principio alla fine. Ecco, ora chiamano me, mi invitano a prendere posto in mezzo a loro nella sala del Valhalla, dove l’impavido può vivere per sempre.

Probabilmente sono anche l’unica a cui è piaciuto, visto che è fra i film con maggiori perdite nella storia del cinema, aggiudicandosi il sesto posto in graduatoria. D’altra parte al primo c’è Corsari, altro film che alla veneranda età di dieci anni guardavo sempre volentieri. Tutto questo per dire che potete immaginare il mio stupore quando ho scoperto che Il 13° Guerriero è tratto da un romanzo di uno dei miei autori preferiti: Mangiatori di morte di Michael Crichton. Il cuore attiva il turbo e…  Leggi Tutto →