Fiori per Algernon di Daniel Keyes

Fiori per Algernon nasce come un racconto di fantascienza e nel 1960 vince il premio Hugo. Poi viene successivamente sviluppato dall’autore fino a diventare l’omonimo romanzo, che vince nel 1966 il premio Nebula. È sicuramente il lavoro più conosciuto di Daniel Keyes, che nel 2000 è stato insignito del premio Author Emeritus dalla Science Fiction and Fantasy Writers of America. Come se non bastasse viene definito come: “un classico della letteratura in lingua inglese del XX secolo e uno dei più bei racconti di fantascienza di sempre”. Curiosi?

Leggi Tutto →

Il richiamo della foresta, di Jack London

Questo libro è stata una rivelazione! Di Jack London sapevo pochissimo: mi ricordavo che era uno scrittore dalla vita fuori dal comune (pescatore di ostriche, cacciatore di foche, cercatore d’oro in Klondike) e che era l’autore di Zanna Bianca, un libro per ragazzi con protagonista un lupo. Di solito, quando il personaggio principale è un animale, succedono cose strane: o le bestie iniziano a parlare (detta umanizzazione), o sono terribilmente cattive, o hanno qualche valore allegorico o magico. Non avevo voglia di leggere nulla di simile, ma nonostante questo, mi sono lasciata tentare. E sapete che ho scoperto?  Leggi Tutto →

“Lei è americano”
“Ho questa gioia.” E continuò a lavorare imperterrito; non lo incuriosiva vedere che aspetto avessi. “Vuole fotografarmi anche lei?”
“Le dispiace?”
“Io penso, dunque sono, dunque sono fotografabile.”

(Ghiaccio-Nove, Kurt Vonnegut)

Leggi tutto

Gli equinozi, di Cyril Pedrosa

Gli equinozi

L’editore Bao Publishing, nella pagina dedicata a Gli equinozi di Cyril Pedrosa, alla voce “genere” scrive: meticolosa ricerca interiore.  Perché Gli equinozi non racconta una storia, ma momenti rubati all’esistenza. La sensazione è quella di aver trovato una scatola piena di vecchie foto e di sfogliarle con lo stupore di attimi di cui non conosciamo il prima e non conosceremo mai il dopo. E proprio la fotografia è il collante che unisce questo volume, insieme a parti testuali che si intervallano al susseguirsi delle stagioni, ognuna realizzata con una tecnica diversa. Leggi Tutto →