Serial Killer, di C. Lucarelli e M. Picozzi

serial killerCome sono arrivata a questo libro è un po’ strano. Stavo leggendo Insomnia di S. King quando fra le pagine viene citato Ted Bundy. Non sapendo bene chi fosse, sono andata a cercarlo su Wikipedia, e ho scoperto che è uno dei più noti  serial killer americani, a cui si è ispirata tanta letteratura e cinematografia (tra cui: Il silenzio degli innocenti). Nella stessa pagina di Wikipedia, nei riferimenti letterari, è riportato anche Serial Killer-Storie di ossessione omicida di Carlo Lucarelli e Massimo Picozzi. Eccoci qua. E visto che mi diletto spesso con lo scrivere ho pensato potesse essere un utile lettura.

Il libro si propone come un’analisi delle diverse tipologie di serial killer, illustrati tramite l’esposizione di 12 casi reali  (tra cui Ted Bundy) e il supporto dei più importanti manuali di classificazione criminali, perizie e profiling psicologici. Non è quindi un romanzo, ma un’agglomerato di storie brutali, dati e definizioni, che rispecchiano le due anime di Lucarelli giallista e del criminologo Picozzi.

L’ho trovato una lettura interessante, quanto raccapricciante.

Trackback/Pingback

  1. Good Morning 2014! | Girasoli Alla Mattina - […] Serial Killer, di C. Lucarelli e M. Picozzi; […]