Le cose sono diverse da come appaiono... Aomane si ripeté queste parole nella mente. Poi corrugò leggermente le sopracciglia.

– E questo cosa vorrebbe dire? –

L’autista rispose, scegliendo con cura le parole:

– Allora, detto in altri termini, lei sta per fare una cosa che non è usuale. Non è vero? Scendere da una scala d’emergenza in una tangenziale in pieno giorno, non è un’azione che le persone farebbero normalmente. E tantomeno una donna.

– No, forse no – disse Aomene.

– Quindi, una volta fatta una cosa del genere, è possibile che il suo paesaggio quotidiano le appaia, come dire, un po’ diverso. Anch’io ho avuto un’esperienza simile. Ma non si lasci ingannare dalle apparenze. La realtà è sempre una sola.

1Q84 ha un inizio sornione, che entra dolcemente sottopelle. Peccato che poi non convinta, leggi la recensione!

Trackback/Pingback

  1. 1Q84, di H. Murakami | Girasoli Alla Mattina - […] il grande entusiasmo nato dai primi capitoli del libro (qui un assaggio), ho dovuto abbandonare la lettura per trovare …