Battle Royale vs The Hunger Games

Riporto subito la conclusione: vince Battle Royale. Il banalissimo motivo della mia decisione è che un libro mi è piaciuto molto (Battle Royale) e l’altro molto meno (Hunger Games).

Quello che colpisce in Battle Royale, non è solo il pulp e la violenza, ma i pensieri, le paure, gli amori, e la morte, di 42 ragazzi spinti all’uccisione reciproca.

Takami viviseziona l’animo umano e insieme alla storia principale, intreccia quella di tutti gli studenti intrappolati nel gioco. Alla fine del libro, la crudeltà della situazione ti è penetrata sottopelle.

The Hunger Games è invece un racconto in prima persona, che quindi si incentra sulla storia di un singolo personaggio. E Katniss si rivela essere una macchina che pur di vincere è pronta a tutto. Inoltre ho trovato la narrazione molto lenta.

Detto ciò, nulla toglie che andrò a vedere il film “evento dell’anno” tratto dal romanzo.  Sono molto curiosa.