The Walking Dead di Robert Kirkman

The Walking Dead racconta la storia di Rick, poliziotto che si risveglia dal coma in un mondo di zombi. Dopo aver ritrovato la famiglia (e qui la credibilità scade… insomma, che fortuna), comincia l’epopea della sopravvivenza.

Fumetto simpatico, che si legge volentieri. Inizia nel 2003 e mi chiedo quanto ancora andrà avanti, perché in un’ambientazione zombi i colpi di scena non sono infiniti (gli eroi trovano un posto sicuro, c’è un attacco zombi/umano, qualcuno del gruppo muore, strada fino al prossimo posto sicuro recuperando gente che morirà nei prossimi attacchi) e il lettore potrebbe anche stancarsi.

Esiste la serie televisiva, di cui ho visto solo la prima stagione (scadente), e che a parte i personaggi non condivide nulla – e ribadisco nulla – con il fumetto.