Drag me to Hell

Drag me to Hell, di Sam Raimi, è uno dei film horror meglio riusciti del decennio, grazie a una miscela unica di comedy, satira e terrore. Ti ritrovi nella straordinaria situazione in cui un momento stai ridendo a crepapelle, quello dopo urlando.

Christine, impiegata dell’ufficio prestiti, viene maledetta da un’anziana zingara per non averle concesso una proroga sul mutuo della casa. Come riuscirà a salvarsi?

Consiglio la visione di questo film e se è vero che non tutti i film dell’orrore sono adatti alle serate con gli amici, questo lo trovo perfetto per  una notte paurosa ma divertente. A me è molto piaciuto, nel caso non si fosse ancora capito. D’altra parte Sam Raimi ha alle spalle film culto con La Casa e L’Armata delle Tenebre.

Chiudo con una citazione di Nonciclopedia che mi ha fatto sorridere:

Drag me to hell è un film diretto da quello di Spiderman, che dimostra di essersi rincoglionito del tutto e di essere passato alle droghe pesanti. Uscito nel 2009, vinse l’Oscar nella categoria “migliore scena di viulenza tra una bionda cessica e una vecchia orba, bavosa, assatanata e con la dentiera”. Era in nomination anche per “il film più casinaro dell’anno” (vinto da Terminator Salvation).

Trackback/Pingback

  1. I migliori horror del decennio 2000/2010 secondo Blood Disgusting | Girasoli Alla Mattina - [...] Inside – di Alexandre Bustillo e Julien Maury                      ORIGINALE …
  2. Quella casa nel bosco | Girasoli Alla Mattina - [...] film horror che, sulle orme del classico Scream e del più recente Drag me to hell,  prende spudoratamente in giro quelle …
  3. Dalle stalle (Prometheus) alle future stelle (The Possession) | Girasoli Alla Mattina - [...] compenso Sam Raimi, autore di uno dei più bei film horror del decennio, Drag me to hell, uscirà al …